Obiettivi e Motivazione: Riconoscere la Paura

La mente nasconde le sue paure con uno strano meccanismo che ha lo scopo di proteggere l’autostima e l’identità personale. Razionalmente non siamo disposti ad accettare di aver paura, e siamo portati a nasconderla e giustificare la nostra inazione con motivazioni quali la mancanza di tempo, gli impegni, la presenza di fonti di disturbo. Si tratta sempre di eventi e soggetti esterni, questo perché ricercare dentro se stessi i veri motivi metterebbe in discussione una parte importante della propria identità. Cercare una colpa all’esterno ci mette al riparo dal giudizio di noi stessi su noi stessi.

A pensarci bene, dietro ogni rinuncia, sia pur piccolissima, c’è molto spesso una paura. Non migliorare il proprio inglese, non fare quel corso di JavaScript avanzato, non andare in piscina tre giorni alla settimana, non chiedere scusa, non mollare il lavoro per un’intera settimana, non presentare una candidatura così ambiziosa…

Questo meccanismo, però, è destinato in molti casi ad essere disastroso, sia sotto il profilo personale che professionale. E non ne conosceremo mai fino in fondo le conseguenze, perché non sapremo mai cosa abbiamo perso rinunciando ad agire.

Leggi tutto “Obiettivi e Motivazione: Riconoscere la Paura”